Sanità

Milano

/

29/08/2022

Post Vacation Syndrome: Milano, Londra e Bruxelles sono le città in cui si soffre di più lo stress

Secondo il quotidiano inglese The Guardian, la vita in queste tre metropoli è tra le più frenetiche d’Europa

CONDIVIDI

Si chiama PVS, ossia Post Vacation Syndrome, e pratica la conosciamo tutti: stress da rientro dopo le vacanze. Ciascuno con i propri tempi, ma il rientro a lavoro dopo un piacevole stacco viene mal digerito soprattutto dove la vita quotidiana assume ritmi molto differenti da quelli sostenuti in vacanza.

La Post Vacation Syndrome a Milano:

Secondo il quotidiano inglese The Guardia, Milano è fra le città in cui la Post Vacation Syndrome viene patita di più. Il capoluogo lombardo è in ottima compagnia, poiché anche Londra e Bruxelles vengono collocate sul podio dello stress. La vita in queste tre metropoli, secondo il quotidiano britannico, è tra le più frenetiche d’Europa, specialmente quando si parla di lavoro: scadenze, mansioni da portare a termine, ritmi di lavoro incalzanti e veloci possono rivelarsi molto spesso deprimenti, specialmente dopo un periodo leggero come quello vacanziero. Lo stress da rientro quest’anno potrebbe essere accentuato dalla fine o dalla riduzione della possibilità dello smart working in alcune aziende. Il lavoro agile, ampiamente diffusosi nei due anni passati in correlazione allo stato di emergenza Covid, dal 1 settembre deve essere regolato da accordi interni, pare che saranno in tanti a dover rientrare.

Come si può combattere la Post Vacation Syndrome ?

Leggendo i consigli di psicoterapeuti che si stanno esprimendo in questi giorni, appaiono spunti di riflessione interessanti che potrebbe valere la pena provare:

  • si potrebbe anticipare di un paio di giorni il rientro, ossia utilizzare gli ultimi giorni di ferie già in città, diciamo per riambientarsi dei propri spazi e routine;
  • l’attività fisica all’aperto è un altro tocca sana contro l’ansia da rientro, come per qualsiasi cosa del resto. Non occorre diventare podisti, ma è sufficiente una passeggiata al parco, una corsetta o una nuotata proprio per esagerare. Queste attività consentiranno di scaricare tensione mentale e tonificare il fisico;
  • rivedere gli amici metropolitani: rientrando un paio di giorni prima, si può riallacciare i rapporti con le compagnie cittadine, rincuorarsi a vicenda, trattarsi bene gustandosi un’uscita in compagnia, ascoltando musica oppure organizzare un passatempo di proprio gradimento;
  • Ritagliarsi il giusto tempo per riposare e mantenere una dieta sana, faciliteranno ulteriormente il ritorno del buonumore.

28/09/2022 

Cronaca

Attimi di panico in stazione Gorla: ragazza di 20 anni tenta il suicidio

Ieri pomeriggio alla stazione Gorla è andato purtroppo in scena un tentato suicidio di una ragazza […]

leggi tutto...

28/09/2022 

Appuntamenti

In pausa pranzo si va al Castello Sforzesco? Il mercoledì dalle 13 alle 13.30

Il Castello Sforzesco , da oggi e fino al 9 di novembre, propone una pausa diversa […]

leggi tutto...

27/09/2022 

Economia

Economia – Exor lascia piazza Affari, ora è quotata solo ad Amsterdam

Economia – Exor lascia piazza Affari, ora è quotata solo ad Amsterdam “A seguito degli annunci […]

leggi tutto...

27/09/2022 

Lavoro

Iniziativa di WeMi per cercare colf e badanti: open day il 28 settembre

Ritornano gli open day di WeMi Tate Colf Badanti. Mercoledì 28 Settembre il servizio WeMi Tate […]

leggi tutto...

27/09/2022 

Economia

Atm e bonus trasporti a disposizione: puoi attivarlo entro il 28 settembre

È possibile richiedere un bonus trasporti di 60 euro per l’acquisto di un abbonamento ai mezzi […]

leggi tutto...

27/09/2022 

Cronaca

Ferrari vs auto della Polizia: incidente spettacolare in centro a Milano, senza gravi conseguenze

Spettacolare incidente senza gravi conseguenze in centro di Milano dove una pattuglia della Polizia locale, che […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy