Territorio

13/12/2023

COP28 – “Raggiunto un accordo farsa”. Ecco perché

CONDIVIDI

COP28 – “Raggiunto un accordo farsa”. Ecco perché

L’accordo raggiunto alla COP28 per abbandonare le fonti energetiche fossili entro il 2050, triplicando le energie rinnovabili entro il 2030, è stato criticato da più parti.

Attualmente, le fonti rinnovabili rappresentano solo il 12,7% del totale energetico mondiale, e triplicarle entro il 2030 sembra irrealistico. L’idroelettrico, difficile da triplicare a causa degli impatti ambientali, rappresenta una parte significativa delle rinnovabili. Le restanti fonti come eolico e solare costituiscono solo il 6,4%, e triplicarle porterebbe il totale al 19,2%. Anche aggiungendo il possibile raddoppio del nucleare, si raggiungerebbe appena il 37% entro il 2030.

“Sì è raggiunto un accordo farsa alla COP28 durante la notte e cioè di abbandonare le fonti energetiche fossili (76,7% del totale energetico mondiale) entro il 2050 triplicando le energie rinnovabili entro il 2030 e vi spiego perché è una farsa – scrive sui social il manager Andrea Taschini – “Se la matematica non è un opinione, le fonti rinnovabili rappresentano oggi il 12,7% del totale (hydro, solare, eolico e altre varie). L’hydro è difficilmente triplicabile anche perché avrebbe enormi impatti ambientali Rimangono eolico, solare e altre che ad oggi rappresentano il 6,4%. Se moltiplichiamo per 3 volte arriviamo al 19,2% che sommati agli altri non fossili ci permettono di raggiungere si e no il 30%. Se anche aggiungessimo il raddoppio del nucleare (?), entro il 2030 arriveremmo forse al 37%.
Senza contare – aggiunge Taschini – ” che in 2 decadi il fabbisogno energetico globale crescerà almeno del 30% (nessuno spiega come coprirlo), mi sembra chiaro che fare a meno dei fossili entro i prossimi 25 anni sara una mission totalmente “impossible” perché bisognerebbe più che decuplicare le rinnovabili (ma non basterebbe nemmeno per la crescita continua del fabbisogno). E’ solo l’ennesima sceneggiata mediatica non basata su fatti reali e possibili”.

 

25/02/2024 

Eventi a Milano: “Note di celluloide”, un grande viaggio fra cinema e musica con il capolavoro di Spielberg – L’evento

Eventi a Milano: “Note di celluloide”, un grande viaggio fra cinema e musica con il capolavoro […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Territorio

Rapper e trapper: da Rovazzi a Fedez sono tutti senza diploma. E sono gli idoli degli adolescenti. Lo Studio

Rapper e trapper: da Rovazzi a Fedez sono tutti senza diploma. E sono gli idoli degli […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Territorio

A Milano il Paradiso del vintage e dell’antiquariato – Sui Navigli la più grande manifestazione in Italia

A Milano il Paradiso del vintage e dell’antiquariato – Torna il “Mercatone” sui Navigli INFO Torna […]

leggi tutto...

23/02/2024 

Territorio

Continua la Milano Fashion Week “Come Parigi”: 100 mila presenti e i numeri continuano a crescere

Continua la Milano Fashion Week “Come Parigi”: 100 mila presenti e i numeri continuano a crescere […]

leggi tutto...

23/02/2024 

Territorio

Fedez- Ferragni, ora è davvero finita – Chiara contatta l’avvocato divorzista

Fedez- Ferragni, ora è davvero finita – Chiara contatta l’avvocato divorzista Dopo cinque anni di matrimonio […]

leggi tutto...

22/02/2024 

Fedez lascia Chiara Ferragni e la casa a City Life: la rottura

Fedez lascia Chiara Ferragni e la casa a City Life: la rottura La relazione tra Chiara […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy