Territorio

10/03/2023

Donne che pensano troppo: “Rimuginare non aiuta a trovare soluzioni”. I consigli di una famosa psicologa americana

CONDIVIDI

Donne che pensano troppo: “Rimuginare non aiuta a trovare soluzioni”. I consigli della psicologa di Yale

Rimuginare troppo non aiuta né a fare chiarezza sulle situazioni irrisolte del passato, né a trovare soluzioni per il futuro. Eppure molte donne continuano a ‘soffocasi’ con pensieri che si accavallano, fuori controllo.

In aiuto a chi rimane in balìà dell’eccesso di pensiero , esce in edizione rinnovata, inquesti giorni  “Donne che pensano troppo” di Susan Nolen-Hoeksema (Libreria Pienogiorno).  Un bestseller che ha venduto più di due milioni di copie nel mondo.

“Pensare troppo – ruminazione è il termine corretto – è in effetti prevalentemente una tendenza femminile. Un’abitudine, o per meglio dire una trappola, che non contribuisce affatto a risolvere i problemi, anzi tiene la mente avviluppata in un circolo vizioso. Con conseguenze deleterie sull’umore, l’energia vitale, i rapporti interpersonali e persino la salute. Insomma, se è senz’altro vero che non pensare affatto non è caratteristica di cui si possa andar fieri, rimuginare non è cosa da intelligentoni – scrive Ilaria Mauri su Il Fatto Quotidiano.

“Cosa c’è di sbagliato e nocivo nel pensare troppo? Innanzitutto, si parte da una considerazione che si rivela al fine del tutto errata, afferma Susan Nolen-Hoeksema, che è stata docente di psicologia alla Yale University e ha visto suoi studi sulla psicologia femminile insigniti dei più importanti riconoscimenti da parte delle più autorevoli istituzioni: “Si pensa che riflettere sulle cause delle nostre emozioni sia una cosa positiva. In fin dei conti, è quello che raccomandano molti libri di psicologia divulgativa. E sembra essere il motivo per cui si intraprende una psicoterapia. Il problema è che rimuginare non rivela i significati più veri e profondi della vita. Non aiuta a fare chiarezza sul passato né a trovare soluzioni ai problemi attuali. Invece, inquina la mente con la negatività al punto che ci si sente sconfitti ancora prima di iniziare; bloccati e demoralizzati, o si sprofonda sempre di più nella depressione”.

“Al contrario – conclude Mauri sul Fatto – ” disinnescare questi perniciosi meccanismi consente di riprendere in mano la propria vita, di caricarsi di energie positive, di azzerare gradualmente stress e ansia, migliorando in tal modo anche le relazioni con il partner, i figli, gli amici, i colleghi. C’è un motivo per cui alcuni libri, come questo, hanno un successo planetario, vengono continuamente tradotti e stampati, e consigliati con appassionato passaparola da donna a donna: “Perché funzionano” scrive Le Monde, “sono un concentrato di autostima e consapevolezza”. Per sperimentare, finalmente, la libertà di una mente serena”.

29/02/2024 

Economia – Nel 2023 tre banche sono cresciute più della Borsa. Il trend continuerà anche nel 2024?

Economia – Nel 2023 tre banche sono cresciute più della Borsa. Il trend continuerà anche nel […]

leggi tutto...

29/02/2024 

Territorio

Milano – La Corte dei Conti stronca Milano-Cortina: fra ritardi, varianti a rischio, spese altissime e sprechi

Milano – La Corte dei Conti stronca Milano-Cortina: fra ritardi, varianti a rischio, spese altissime e […]

leggi tutto...

29/02/2024 

Eventi

Vicino a Milano l’evento mondiale sulla Boxe “Road to Paris” – In palio i posti per le Olimpiadi

Vicino a Milano l’evento mondiale sulla Boxe “Road to Paris” – In palio i posti per […]

leggi tutto...

28/02/2024 

Territorio

Scoperto il 13esimo segno zodiacale. E’ L’Ofiuco (per i nati fra novembre e dicembre) – “I segni non sono 12, così cambia l’Astrologia”

Scoperto il 13esimo segno zodiacale. E’ L’Ofiuco (per i nati fra novembre e dicembre) – “I […]

leggi tutto...

28/02/2024 

Territorio

Nuovo San Siro, presentato il piano – Lavori per due anni in Estate: ecco il progetto

Nuovo San Siro, presentato il piano – Lavori per due anni in Estate: ecco il progetto […]

leggi tutto...

28/02/2024 

Cronaca

Milano: furto in ospedale, poi la folle fuga ad alta velocità per le vie della città – Inseguiti e arrestati due peruviani

Milano: furto in ospedale, poi la folle fuga ad alta velocità per le vie della città […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy