Territorio

15/02/2024

Fedez: “Sono nullatenente, è tutto intestato alle mie società”. E il Codacons si rivolge alla Finanza: “Fare luce subito”

CONDIVIDI

Fedez: “Sono nullatenente, è tutto intestato alle mie società”. E il Codacons si rivolge alla Finanza: “Fare luce subito”

Nuovi guai per il rapper Fedez, che è stato oggetto di un esposto inviato dal Codacons alla Guardia di Finanza di Milano e Roma.

Nel 2020, durante un processo a Milano, Fedez ha dichiarato di essere “nullatenente” in quanto tutti i suoi beni sono intestati alle società di famiglia. Il Codacons sostiene che questa affermazione potrebbe indicare un tentativo di nascondere ricchezze personali per eludere o evadere le tasse.

L’esposto chiede un’indagine sulle società riconducibili a Fedez e ha incluso una relazione tecnica che riassume gli assetti societari e le operazioni straordinarie coinvolte.

«Durante un processo mi è stata posta una domanda dal giudice circa quali beni mobili e immobili siano a me intestati – ha dichiarato in seguito Fedez -. Ho risposto la verità, che non ho intestato nulla a nome mio e dunque sono tecnicamente nullatenente perché è tutto intestato alle società della mia famiglia, come avviene per molti imprenditori e imprenditrici di questo Paese. Se avessi detto il contrario avrei mentito davanti a un giudice compiendo un reato».

E il Codacons ha chiesto di fare luce sulle società riconducibili a Fedez. 

«Il Gruppo – si legge nell’esposto – “è saldamente in mano alla società Zedef, che fa capo alla famiglia di origine di Fedez e cioè oltre a lui stesso, alla madre e al padre che rivestono anche le cariche societarie chiave nella società stessa. Nell’arco di un quinquennio si sono succedute numerose operazioni straordinarie che hanno portato il gruppo ad assumere assetti sempre diversi. Ulteriori e specifiche considerazioni possono essere svolte valutando la tipologia di operazioni straordinarie poste in essere. La scelta di attivare istituti come fusioni inverse e scissioni non proporzionali asimmetriche evidenzia la padronanza con sistemi consulenziali raffinati e di elevato grado di complessità che vanno oltre una semplice esigenza economica o di sviluppo, come peraltro emerge dalla lettura dei relativi atti notarili (estremamente articolati) e dai flussi finanziari, ben rappresentati negli allegati documenti, che restituiscono un’operatività fiscale molto molto complessa. Altro aspetto da considerare è la fitta trama di rapporti di affari con nuovi soggetti che delinea l’allegata ricostruzione e rappresenta un salto di qualità, in termini strategici, rispetto a quanto osservato in precedenza. La situazione merita un’analisi più ampia al fine di cogliere le ragioni strategiche sottostanti che, ancorché potenzialmente lecite, possono talvolta travalicare e deviare in una forma di “potere occulto e trasversale” la cui conoscenza non può rimanere estranea all’attività istituzionale del Corpo», conclude la nota del Codacons.

 

 

 

19/04/2024 

Territorio

Milano – L’83enne Giuliano è il recordman delle visite al “Belvedere”. Ne ha ‘bucate’ solo 5 su 200: “C’è sempre qualcosa di bello da scoprire”

Milano – L’83enne Giuliano è il recordman delle visite al Belvedere. Ne ha ‘bucate’ solo 5 […]

leggi tutto...

20/04/2024 

Cronaca

Milano – Tremendo dramma sul lavoro: giovane operaio finisce in un tritarifiuti. Muore a 23 anni

Milano – Tremendo dramma sul lavoro: giovane operaio finisce in un tritarifiuti. Muore a 23 anni […]

leggi tutto...

19/04/2024 

Territorio

A Milano arrivano 100 nuove “Zone 30” davanti alle scuole. L’annuncio

A Milano arrivano 100 nuove “Zone 30” davanti alle scuole. L’annuncio Il sindaco di Milano, Giuseppe […]

leggi tutto...

19/04/2024 

Territorio

A Milano vietato il gelato dopo mezzanotte – Ed è polemica: “E’ semplicemente assurdo”

A Milano vietato il gelato dopo mezzanotte – Ed è polemica La nuova ordinanza comunale sulla […]

leggi tutto...

19/04/2024 

Cronaca

Orrore a Milano – Tenta di violentare 22enne, lei reagisce e viene buttata giù dall’auto. E’ caccia al maniaco

Orrore a Milano – Tenta di violentare 22enne, lei reagisce e viene buttata giù dall’auto. E’ […]

leggi tutto...

19/04/2024 

Cronaca

Milano – Violenza in zona San Siro: rapinato e accoltellato alla fermata dell’autobus. Ragazzo è gravissimo

Milano – Violenza a San Siro: rapinato e accoltellato alla fermata dell’autobus. Ragazzo è gravissimo Nella […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy