Cultura

Milano

/

20/10/2022

Contro la mafia, dal 20 al 23 ottobre torna il Festival dei beni confiscati

L'intento è quello di sensibilizzare sul contrasto alle mafie e informare sul riutilizzo dei beni sottratti alla criminalità

CONDIVIDI

Dal 20 al 23 ottobre torna il Festival dei beni confiscati, manifestazione organizzata dall’Assessorato al Welfare e Salute per sensibilizzare e informare la cittadinanza sull’azione di contrasto alle mafie a Milano e sul riutilizzo dei beni sottratti al controllo criminale.

9′ edizione del Festival dei beni confiscati alle mafie

La nona edizione, dal titolo “Capire la mafia per vincerla” – che tornerà in presenza dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia – coinvolgerà le scuole e tutti i milanesi attraverso incontri, momenti di riflessione, intrattenimento e sport e confronti con i protagonisti della lotta alla mafia e con le associazioni che collaborano con il Comune di Milano per la gestione delle 216 unità immobiliari assegnate all’Amministrazione.

Gli appuntamenti del Festival dei beni confiscati

La manifestazione antimafie prevende un calendario ricco di appuntamenti, a partire dalla giornata di oggi:

  • Giovedì 20 ottobre alle 10 al Teatro Lirico, in via Larga 14, si parte con un appuntamenti dedicato alle scuole, l’incontro “Capire la mafia. Milano, Italia” durante il quale l’assessore Bertolé dialogherà con Nando dalla Chiesa, docente di sociologia della criminalità organizzata, e con il Sostituto procuratore della Repubblica della DIA di Milano Sara Ombra;
    • alle 18, in Sala Alessi a Palazzo Marino, si discuterà de “L’aggressione dei patrimoni criminali e il riutilizzo sociale dei beni confiscati: i risultati raggiunti e le sfide per il futuro”;
  • Venerdì 21 ottobre, alle 10, 300 studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado visiteranno sette beni confiscati nella città di Milano, accompagnati dai volontari dell’associazione Libera;
    • alle 17, presso lo spazio confiscato di via Curtatone 12, si parlerà di “Beni confiscati ed economia civile”;
  • Sabato 22 ottobre, alle 15:30, un pomeriggio di sport per ricordare le vittime innocenti della mafia. Al centro sportivo di via Iseo, teatro di un incendio di stampo mafioso nel 2011, si terrà una partita di rugby organizzata da Amatori Union;
    • alle 17 sarà la volta della presentazione del progetto di riqualificazione della struttura di via Mosso 4, la cosiddetta “Casa col buco” confiscata a un finanziere bresciano. Per l’immobile il Comune ha ottenuto un finanziamento da 710.000 euro con fondi PNRR per la realizzazione di mini appartamenti per ospitare famiglie in difficoltà;
    • alle 18, infine, in via Mosso 3, si terrà l’incontro “Noi, giudici a Palermo”. Trent’anni dopo le stragi, Leonardo Guarnotta, magistrato dello storico Pool Antimafia e già presidente del Tribunale di Palermo, dialogherà con il giornalista Attilio Bolzoni e con l’assessore Bertolé;
  • Domenica 23 ottobre, alle 11, grazie alla disponibilità di Libera, a Casa Chiaravalle verrà posata una pianta di farnia per ricordare il sacrificio di Francesca Morvillo, magistrata e moglie di Giovanni Falcone, ed Emanuela Loi della scorta di Paolo Borsellino, uccise nelle stragi di Capaci e via D’Amelio di cui ricorre il trentesimo anniversario. Interverranno l’assessore Bertolé, la referente di Libera Milano Lucilla Andreucci, e Valerio Cappello del Gruppo Carabinieri Forestale di Milano.

06/12/2022 

Territorio

Milano – Fontana a ‘Italia delle Regioni’: “Autonomia della Lombardia avrebbe solo benefici, anche per il Sud”

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, è intervenuto alla seconda giornata dell’evento ‘Italia delle Regioni’, […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Territorio

Milano – Oltre 1 miliardo di investimento e 2500 posti di lavoro: ecco la nuova autostrada lombarda

Milano – Oltre 1 miliardo di investimento e 2500 posti di lavoro: ecco la nuova autostrada […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Milano – Il bel gesto di Paolo Maldini: serve i pasti da volontario alla mensa dei poveri. “Un momento toccante”

Milano – Il bel gesto di Paolo Maldini, volontario alla mensa dei poveri dell’Opera San Francesco: […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Milano – Il Natale si accende con l’albero di 25 metri in piazza Duomo. Oggi l’accensione

Milano – Il Natale si accende con l’albero di 25 metri in piazza Duomo. Oggi l’accensione […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Natale a Milano – Accese le prime luci ‘sostenibili’ di corso Buenos Aires: ecco il progetto innovativo, con pannelli solari

Natale a Milano – Accese le prime luci ‘sostenibili’ di corso Buenos Aires, un progetto innovativo […]

leggi tutto...

05/12/2022 

A Milano apre una nuova fermata dei treni: Università Bocconi-Tibaldi – E’ la prima stazione verde e accessibile al quartiere

A Milano apre una nuova fermata dei treni: Università Bocconi-Tibaldi E’ stata inaugurata oggi la nuova […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy