Cronaca

01/02/2024

Milano: abusi edilizi per le torri di via Crescenzago. Sei indagati (fra cui architetti e professionisti)

CONDIVIDI

Milano: abusi edilizi per le torri di via Crescenzago. Sei indagati (fra cui architetti e professionisti)

Sei individui, tra cui architetti, professionisti e la dirigente del Sportello Unico per l’Edilizia del Comune, sono sotto inchiesta per presunti reati legati alle Torri di via Crescenzago 105, il Park Tower,  a Milano. L’inchiesta, conclusa dalla procura di Milano con l’assistenza del Nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza, riguarda reati come abuso edilizio e lottizzazione abusiva.

Il giudice ha riconosciuto la fondatezza delle accuse di abuso edilizio e lottizzazione abusiva. Ha sottolineato che l’insediamento di via Crescenzago, a causa delle dimensioni e del numero di abitanti previsti, non poteva essere considerato una ristrutturazione edilizia e avrebbe richiesto un piano attuativo, non potendo essere realizzato attraverso una Segnalazione Certificata di Inizio Attività.

La determina dirigenziale del Comune e una circolare successiva sono state considerate in contrasto con le interpretazioni giurisprudenziali sulla corretta pianificazione urbanistica.

“Per la gip – informa la Stampa – ” le Park Towers «a causa delle dimensioni, del numero di abitanti cui è destinato (almeno 321) e della necessità del precedente piano attuativo, non poteva essere qualificato come ristrutturazione edilizia né essere realizzato a mezzo Scia, in sostituzione di un permesso di costruire», come di fatto è avvenuto anche negli altri casi finiti sotto inchiesta. In particolare, la determina dirigenziale del Comune 65 del 2018 sulla Scia edilizia (a firma dei dirigenti) e la circolare numero 1 del luglio 2023 «contrastano con tutte le chiare interpretazioni giurisprudenziali secondo cui il principio di corretta pianificazione urbanistica afferisce a norme di legge fondamentali, poste a tutela di fondamentali diritti delle persone». E così facendo viene messo di fatto in discussione il sistema con cui sono stati realizzati per anni molti dei grattacieli residenziali a Milano”.

Gli avvocati della società Bluestone, coinvolta nella costruzione, hanno risposto alle accuse sostenendo che la società ha agito in modo lecito e trasparente, sottolineando la conferma di legittimità da parte del Comune di Milano per il titolo edilizio rilasciato.

25/02/2024 

Eventi a Milano: “Note di celluloide”, un grande viaggio fra cinema e musica con il capolavoro di Spielberg – L’evento

Eventi a Milano: “Note di celluloide”, un grande viaggio fra cinema e musica con il capolavoro […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Territorio

Rapper e trapper: da Rovazzi a Fedez sono tutti senza diploma. E sono gli idoli degli adolescenti. Lo Studio

Rapper e trapper: da Rovazzi a Fedez sono tutti senza diploma. E sono gli idoli degli […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Territorio

A Milano il Paradiso del vintage e dell’antiquariato – Sui Navigli la più grande manifestazione in Italia

A Milano il Paradiso del vintage e dell’antiquariato – Torna il “Mercatone” sui Navigli INFO Torna […]

leggi tutto...

23/02/2024 

Territorio

Continua la Milano Fashion Week “Come Parigi”: 100 mila presenti e i numeri continuano a crescere

Continua la Milano Fashion Week “Come Parigi”: 100 mila presenti e i numeri continuano a crescere […]

leggi tutto...

23/02/2024 

Territorio

Fedez- Ferragni, ora è davvero finita – Chiara contatta l’avvocato divorzista

Fedez- Ferragni, ora è davvero finita – Chiara contatta l’avvocato divorzista Dopo cinque anni di matrimonio […]

leggi tutto...

22/02/2024 

Fedez lascia Chiara Ferragni e la casa a City Life: la rottura

Fedez lascia Chiara Ferragni e la casa a City Life: la rottura La relazione tra Chiara […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy