27/12/2023

Milano: al via l’abbattimento degli alberi di via Falck per il nuovo progetto. E scoppia la polemica “Salviamo il bosco urbano!”

CONDIVIDI

Milano: al via l’abbattimento degli alberi di via Falck per il nuovo progetto. E scoppia la polemica: “Salviamo il bosco urbano!”

Oggi, 27 dicembre 2023, in via Falck a Milano, nel quartiere Gallaratese, è iniziato l’abbattimento degli alberi per avviare un nuovo progetto edilizio. Il consigliere comunale Enrico Fedrighini ha denunciato l’azione attraverso un post su Facebook, sottolineando che questa azione contraddice le affermazioni precedenti dell’assessore Tancredi, il quale aveva dichiarato che il progetto non prevedeva l’abbattimento di alberi.

Il progetto edilizio non risulta autorizzato. Ma un camion, questa mattina, è entrato nella zona boschiva per abbattere sei alberi, i primi di 32 previsti. 

A giugno, era stata avviata una petizione per salvare 616 alberi, alcuni con oltre 80 anni di vita, che costituiscono un ecosistema con diversità di specie e habitat per numerose creature. Il progetto prevede la costruzione di un complesso residenziale nell’area boschiva, e nonostante il Comitato popolare dei residenti abbia cercato di fermare il progetto, ha ottenuto solo una modesta riduzione del numero di alberi da abbattere, passando da 380 a 219.

Questo l’allarme lanciato sui social dal consigliere Fedrighini:

“L’assessore Tancredi lo aveva confermato recentemente in Consiglio comunale: “Il nuovo progetto edilizio dell’area di proprietà della Curia in via Falck (ex casa del Giovane – la Madonnina) non prevede alcun abbattimento di alberi. L’intero bosco verrà tutelato”. Il progetto edilizio non risulta autorizzato (il Municipio 8 ha votato contro).
Nonostante ciò questa mattina, 27 dicembre 2023, di buon ora, un camion è entrato nel bosco di via Falck per operare: sei alberi già abbattuti, i primi di un elenco di 32 alberature da rimuovere. Avvisata la Polizia Locale, che è intervenuta. L’assessore Tancredi, tempestivamente avvisato, non ne sa nulla. Anche questa è Milano, oggi, purtroppo.
p.s.: proprio questa mattina, quasi in diretta, mi telefona Walter, un amico trasferitosi dalla fidanzata a Cutro. Dopo gli auguri di rito, mi dice: “Sai, in questi giorni stiamo presidiando un’area verde a rischio speculazione: meglio stare in guardia perché in questa terra, meravigliosa ma “difficile”, purtroppo è usanza procedere a fare certi interventi sul verde sfruttando l’inerzia amministrativa, utilizzando la pratica autorizzativa del ‘silenzio-assenso’ che, guarda caso, diventa attivo o a ferragosto o durante le festività natalizie”.
Non solo lì, caro Walter. Stai tranquillo. Non solo lì…”

La foto dalla pagina facebook di Enrico Fedrighini

 

 

25/02/2024 

Eventi a Milano: “Note di celluloide”, un grande viaggio fra cinema e musica con il capolavoro di Spielberg – L’evento

Eventi a Milano: “Note di celluloide”, un grande viaggio fra cinema e musica con il capolavoro […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Territorio

Rapper e trapper: da Rovazzi a Fedez sono tutti senza diploma. E sono gli idoli degli adolescenti. Lo Studio

Rapper e trapper: da Rovazzi a Fedez sono tutti senza diploma. E sono gli idoli degli […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Territorio

A Milano il Paradiso del vintage e dell’antiquariato – Sui Navigli la più grande manifestazione in Italia

A Milano il Paradiso del vintage e dell’antiquariato – Torna il “Mercatone” sui Navigli INFO Torna […]

leggi tutto...

23/02/2024 

Territorio

Continua la Milano Fashion Week “Come Parigi”: 100 mila presenti e i numeri continuano a crescere

Continua la Milano Fashion Week “Come Parigi”: 100 mila presenti e i numeri continuano a crescere […]

leggi tutto...

23/02/2024 

Territorio

Fedez- Ferragni, ora è davvero finita – Chiara contatta l’avvocato divorzista

Fedez- Ferragni, ora è davvero finita – Chiara contatta l’avvocato divorzista Dopo cinque anni di matrimonio […]

leggi tutto...

22/02/2024 

Fedez lascia Chiara Ferragni e la casa a City Life: la rottura

Fedez lascia Chiara Ferragni e la casa a City Life: la rottura La relazione tra Chiara […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy