Territorio

12/02/2023

Milano – In calo medici di base e spesa per le cure: la sanità lombarda scende al quinto posto in Italia

CONDIVIDI

Milano – In calo medici di base e spesa per le cure: la sanità lombarda scende al quinto posto in Italia

I dati emergono dal rapporto del centro di ricerca Crea, la 18^ edizione del Rapporto Sanità.

La Lombardia crolla in classifica sia nelle performance sanitarie, sia nella classifica delle Regioni che investono di più nella sanità.

“Nel 2020 – spiega Zita Dazzi sul quotidiano Repubblica – ” il Servizio sanitario nazionale per la medicina di base (medici di medicina generale, pediatri di libera scelta, continuità assistenziale, medicina dei servizi, psicologi, medici del 118), ha speso a livello italiano 116,4 euro per residente (+6,3 per cento nell’ultimo decennio). “La Lombardia però – si legge nel libro del Crea – ha la spesa pro-capite minore (89,2 euro), il Molise quella maggiore (158,5 euro). Solo la Lombardia vede ridursi la spesa per residente del -4,8 per cento nell’ultimo decennio; fra le altre Regioni l’incremento massimo si registra in Umbria (+19,4 per cento), quello minimo in Molise (+0,1 per cento)”.

Dai dati emerge inoltre che in Italia ci sono in media 30 medici di base ogni diecimila residenti oltre i 65 anni. Mentre in Lombardia, negli ultimi dieci anni,  sono passati da circa 33 a circa 26 ogni diecimila abitanti.

“Il rapporto Crea  – conclude Repubblica – “spiega anche che, in un anno, la spesa per la medicina di base incide per il 5,3 per cento sulla spesa sanitaria pubblica totale; nell’ultimo decennio il valore è diminuito di -0,4 punti percentuali. “L’incidenza più alta si registra nelle Regioni meridionali, con il valore massimo (6,6 per cento) in Basilicata. Nel decennio considerato, tutte le Regioni italiane registrano un decremento dell’incidenza della spesa per la medicina di base sulla spesa sanitaria pubblica totale: ma il valore minimo si registra in Lombardia (4,1 per cento)”. In Regione dicono spesso che la sanità lombarda è la migliore d’Italia, tanto che vengono qui a curarsi anche molte persone da fuori. Ma secondo il rapporto Crea, per quanto riguarda il livello delle performance da vari punti di vista (degli utenti, delle professioni sanitarie, delle istituzioni), “nel ranking generale il Veneto, l’Emilia Romagna e la Toscana confermano le prime tre posizioni; la Lombardia perde una posizione rispetto al 2021, e dal quarto passa al quinto posto nel 2022”

21/02/2024 

Cronaca

Milano – Rapina 13 farmacie: nell’ultima punta pistola contro Agente. Arrestato

Milano – Rapina 13 farmacie: nell’ultima punta pistola contro Agente. Arrestato La Polizia di Stato ha […]

leggi tutto...

21/02/2024 

Territorio

Piazza Duomo dice addio alla palme – Arriva il “Giardino Alpino” (e firmato). Parte il nuovo progetto

Piazza Duomo dice addio alla palme. Arriva il “Giardino Alpino” (e firmato). Il progetto Cambia il […]

leggi tutto...

21/02/2024 

Territorio

Milano: parte la class action degli abitanti contro lo smog – “Un risarcimento miliardario”

Milano: parte la class action degli abitanti contro lo smog – “Un risarcimento miliardario” Oltre cinquantamila […]

leggi tutto...

21/02/2024 

Territorio

Milano: chiusa dalla Polizia nota discoteca della città. Ecco perché

Milano: chiusa dalla Polizia nota discoteca della città. Ecco perché Il Questore di Milano Giuseppe Petronzi, […]

leggi tutto...

21/02/2024 

Territorio

A Milano una grande mostra su Picasso – 40 opere del genio spagnolo INFO

A Milano una grande mostra su Picasso – 40 opere del genio spagnolo INFO La mostra […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Milano – Col “trucco del sapone” rapinano le signore in strada. Ecco come agiscono

Milano – Col “trucco del sapone” rapinano le signore in strada. Ecco come agiscono A Milano, […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy