Territorio

01/03/2024

Strage di Erba, parte il processo con folla- Tanti gli innocentisti: “Vogliamo vedere Rosa e Olindo”. Anche Marzouk: “E’ la mia rivincita”

CONDIVIDI

La revisione del processo per la strage di Erba, dopo 17 anni, si è aperta questa mattina a Brescia.

Olindo Romano e Rosa Bazzi, condannati all’ergastolo per l’omicidio di quattro persone, cercano una revisione della sentenza. Romano, in una lettera, ribadisce l’innocenza e spera in un processo equo.

Durante la prima udienza, la difesa ha presentato nuovi elementi, ma l’avvocatura dello Stato li ha definiti “inammissibili”, senza nuove prove.

Queesto il messaggio scritto da Olindo: Voglio solo stare insieme a mia moglie. A me e Rosa in questi anni è mancata la possibilità di stare insieme come facevamo prima, vogliamo solo quello”, scrive ancora Olindo.  “Penso che i fratelli Castagna – si legge nella lettera – dovrebbero essere interessati a capire come sono andati veramente i fatti e non capisco perché nascondano la testa sotto la sabbia pur di non confrontarsi con gli innumerevoli dubbi che continuano a emergere da questa vicenda. Non so chi sia il colpevole e non posso accusare nessuno senza prove, so io cosa vuol dire e non lo auguro a nessuno”.

Tantissimi gli innocentisti presenti e folla all’ingresso del Tribunale.

Decine di persone attendono ancora sotto la pioggia di poter entrare nel tribunale di Brescia. Una coppia proveniente dalla provincia esprime il desiderio di vedere Rosa e Olindo, i coniugi coinvolti nel caso, ritenendoli innocenti. Tra il pubblico, prevalgono coloro che credono nell’innocenza dei coniugi, nonostante l’avvocato generale abbia già dichiarato le prove presentate dalla difesa come inammissibili. Nell’aula, affollata da classi di studenti e curiosi, sono presenti solo 45 posti a disposizione del pubblico. Rosa e Olindo sono nella gabbia dell’aula dopo aver chiesto di non essere ripresi dalle telecamere, ammesse dal presidente della Corte.

In tribunale a Brescia anche Azouz Marzouk, padre del piccolo Youssef e marito di Raffaella Castagna. Queste le sue parole: “Non è ancora stata fatta giustizia, Olindo e Rosa sono innocenti. Stiamo ottenendo una parte di una rivincita. La pista della droga che tutti vogliono far credere mi sta creando molto problemi ora che mi sto trasferendo qui in Italia anche per trovare lavoro, bisogna lasciarla perdere”.

 

 

 

 

12/04/2024 

Territorio

Milano ha gli affitti fra i più cari d’Europa – L’ultimo studio

Milano ha gli affitti fra i più cari d’Europa – L’ultimo studio Il rapporto di HousingAnywhere, […]

leggi tutto...

12/04/2024 

Territorio

Zara e H&M denunciate perché usano un cotone “sporco” – L’accusa

Zara e H&M denunciate perché usano un cotone “sporco” – L’accusa L’ organizzazione non governativa britannica […]

leggi tutto...

12/04/2024 

Territorio

A Milano sarà un week end di arte e cultura “a porte aperte”- Tutti gli eventi del fine settimana

A Milano sarà un week end di arte e cultura “a porte aperte”, fra mostre ed […]

leggi tutto...

12/04/2024 

Territorio

Milano – Il Comune ha deciso “Soppresso il mercato di via Benaco” – Ecco perché

Milano – Il Comune ha deciso “Soppresso il mercato di via Benaco” – Ecco perché Dopo […]

leggi tutto...

12/04/2024 

Milano – Il trapper arrestato in diretta: “Mi portano via”

Milano – Il trapper arrestato in diretta: “Mi portano via” Il trapper Simba La Rue, nome […]

leggi tutto...

11/04/2024 

Territorio

A Milano una nuova grande Moschea – Ecco dove nascerà

A Milano una nuova grande Moschea – Ecco dove nascerà La comunità musulmana di Milano, forte […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy