Territorio

07/08/2023

Turismo – Crollo della domanda in Italia, fino a -30%. Gli italiani fuggono: “Prezzi troppo alti”

CONDIVIDI

Turismo – Crollo della domanda in Italia, fino a -30%. Gli italiani fuggono: “Prezzi troppo alti”

Il turismo italiano sta risentendo pesantemente dell’effetto dei rincari sulla stagione estiva, con un calo della domanda, soprattutto nazionale, tra il 20% e il 30%.

Italiani in fuga

Gli italiani stanno scegliendo destinazioni alternative come Spagna, Tunisia, Egitto, Albania e Montenegro, e anche il Giappone sta diventando popolare grazie allo yen a basso costo e alle offerte delle compagnie aeree del Golfo.

Federturismo segnala un calo delle visite alle destinazioni meno tradizionali italiane fino al 20-30%.

Inoltre, nonostante una buona presenza di turisti stranieri, soprattutto americani, nelle città d’arte italiane, il turismo italiano ha risentito della necessità di calcolare ogni voce di spesa, influenzato dai costi di trasferimento in treno e in aereo.

L’andamento del turismo potrebbe avere un impatto sull’andamento del PIL. Nonostante questa frenata, l’Italia rimane in cima alle intenzioni di viaggio internazionali, con un ritorno degli americani post-emergenza Covid e una crescita del turismo green. Secondo le ultime  stime delle associazioni dei consumatori, più di un italiano su 10 rinuncerà a viaggi e vacanze a causa dell’aumento dei prezzi.

Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi ha fatto il punto della situazione, ascoltato dal Sole 24 Ore: “L estate 2023 non sta dando una buona performance per ciò che riguarda il nostro mercato interno, in sostanza il turismo italiano ha subito una flessione mentre i risultati migliori li rileviamo a livello internazionale. È alta la percentuale di americani – ha aggiunto -, tornano gli asiatici, ed è forte la presenza del turismo straniero nelle nostre citta d’arte. Ma per gli italiani il piatto piange, hanno dovuto calcolare al millesimo ogni voce di spesa e, malgrado ciò, molti hanno dovuto rimodulare la dimensione del viaggio. Si predilige l’auto, segno che i trasferimenti in treno e in aereo hanno raggiunto prezzi non accessibili a tutti”.

16/07/2024 

Politica

Roberta Metsola rieletta Presidente del Parlamento Europeo – Il suo primo discorso

Roberta Metsola rieletta Presidente del Parlamento Europeo  Metsola riconfermata Presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola ha […]

leggi tutto...

16/07/2024 

Milano – Rinasce la storica area ex Marchiondi, al via il progetto. Ecco cosa diventerà

Milano – Rinasce l’ex Marchiondi, al via il progetto.  Il Consiglio comunale ha approvato, nella seduta […]

leggi tutto...

16/07/2024 

Territorio

Milano – I super ricchi di Londra si trasferiscono in massa nella città meneghina. Ecco i motivi

Milano – I super ricchi di Londra si trasferiscono in massa nella città meneghina Milano attrae […]

leggi tutto...

16/07/2024 

Territorio

Milano – In centinaia manifestano contro intitolazione a Berlusconi di Malpensa “E’ una vera umiliazione!”

Milano – In centinaia manifestano contro intitolazione a Silvio Berlusconi dell’aeroporto di Malpensa “E’ una vera […]

leggi tutto...

16/07/2024 

Cronaca

Orrore a Milano – Prende a pugni e rapina coppia di 80 anni in strada: arrestato

Orrore a Milano – Prende a pugni e rapina coppia di 80 anni in strada: arrestato […]

leggi tutto...

15/07/2024 

Territorio

Milanese prende 146 multe in Area B. Ma il Giudice ne annulla 145. Ecco perché

Milanese prende 146 multe in Area B. Ma il Giudice ne annulla 145. Milano: il Comune […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy