Territorio

29/01/2023

Uscito il Rapporto sul sistema previdenziale italiano: “Urge separare la spesa assistenziale da quella previdenziale”, lo chiedono CSE e FLP

CONDIVIDI

Il rapporto sul sistema previdenziale italiano: “Urge separare la spesa assistenziale da quella previdenziale”, lo chiedono CSE e FLP.

Giovedì 19 gennaio è stato finalmente avviato, presso il Ministero del Lavoro, il tavolo di confronto con le Parti sociali in merito alla tanto attesa e necessaria riforma del sistema pensionistico, a 12 anni oramai dal varo della legge Fornero. E’ stato un incontro nel quale CSE e FLP, formalmente convocati e presenti a quel tavolo, hanno espresso la loro piena disponibilità a confrontarsi con tutte le Parti interessate sui diversi temi che fanno capo alle ipotesi di riforma, e a tal fine hanno prodotto un documento recante le proprie proposte a carattere generale in tal senso, che è stato allegato al Notiziario FLP n. 3 di pari data.

L’avvio del tavolo di confronto con le Parti sociali è stato preceduto, il giorno prima, dalla pubblicazione del “decimo rapporto sul sistema previdenziale italiano” riferito all’anno 2021, curato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali che annualmente sforna una serie di dati che offrono una interessante fotografia dello stato in cui versa la previdenza, e che proviamo qui a sintetizzare.

“Nel 2021 – riferiscono SCE e FLP – ” i pensionati del nostro Paese sono saliti a 16,099 milioni, con una crescita di 57,5mila unità rispetto all’anno precedente, a fronte di un numero di lavoratori occupati pari a 22,884 milioni unità, che evidenziano un tasso di occupazione pari al 59% e dunque in crescita, dopo il calo, causa Covid, registrato nell’anno precedente (57,1%). Il rapporto tra occupati e pensionati è pari, nel 2021, a 1,42, ma con un trend decisamente orientato verso il basso, al punto che le previsioni parlano di un 1 a 1 verso la metà del secolo in corso, il che conforta l’idea che il nostro sia un Paese che invecchia sempre di più con tutti i riflessi del caso. Degli oltre 16 milioni di pensionati, il 51,8% è costituito da donne, che risultano peraltro destinatarie dell’87% delle pensioni di reversibilità. Il numero totale di pensioni erogate nell’anno 2021 sono state in numero di 22.758.797, quasi 41,5mila in più rispetto al 2020.

Il “Rapporto” in questione, messo a punto sulla base dei bilanci consuntivi degli Enti di Previdenza analizzati, illustra gli andamenti della spesa pensionistica, delle entrate contributive e dei saldi delle differenti gestioni pubbliche e privatizzate che compongono il nostro sistema pensionistico obbligatorio.

La foto conclusiva del “Rapporto” è quella di un sistema previdenziale allo stato ancora in equilibrio, che mostra però un versante critico che potrebbe anche comprometterne in futuro la sostenibilità: la crescita costante della spesa assistenziale ricompresa all’interno del sistema previdenziale. Nel 2021 risultano erogati 4.106.597 trattamenti interamente assistenziali (invalidità civile; accompagnamento; assegni sociali, pensioni di guerra) e ulteriori 7.047.365 prestazioni anche con carattere assistenziale (integrazioni al trattamento minimo; quattordicesime e altre). Su base annua, la crescita media della spesa assistenziale è del 6%, dato tre volte superiore a quello della crescita della spesa pensionistica.

Da qui, la necessità di separare la spesa pensionistica da quella previdenziale che è una delle questioni che abbiamo posto all’attenzione del tavolo di confronto sulla riforma pensionistica, e che, come abbiamo scritto al punto 6 del nostro documento, “è la principale operazione che consente una obiettiva valutazione della spesa pensionistica e l’individuazione di eventuali squilibri anche di prospettiva”.

Sul punto, seguiremo gli sviluppi del confronto tra le Parti e ne daremo conto ai nostri iscritti”.

29/02/2024 

Territorio

Milano – La Corte dei Conti stronca Milano-Cortina: fra ritardi, varianti a rischio, spese altissime e sprechi

Milano – La Corte dei Conti stronca Milano-Cortina: fra ritardi, varianti a rischio, spese altissime e […]

leggi tutto...

29/02/2024 

Eventi

Vicino a Milano l’evento mondiale sulla Boxe “Road to Paris” – In palio i posti per le Olimpiadi

Vicino a Milano l’evento mondiale sulla Boxe “Road to Paris” – In palio i posti per […]

leggi tutto...

28/02/2024 

Territorio

Scoperto il 13esimo segno zodiacale. E’ L’Ofiuco (per i nati fra novembre e dicembre) – “I segni non sono 12, così cambia l’Astrologia”

Scoperto il 13esimo segno zodiacale. E’ L’Ofiuco (per i nati fra novembre e dicembre) – “I […]

leggi tutto...

28/02/2024 

Territorio

Nuovo San Siro, presentato il piano – Lavori per due anni in Estate: ecco il progetto

Nuovo San Siro, presentato il piano – Lavori per due anni in Estate: ecco il progetto […]

leggi tutto...

28/02/2024 

Territorio

Milano: Burioni boccia in blocco tutti gli studenti all’esame di medicina (398 su 408). Scoppia la polemica. Poi arriva la risposta del prof.

Milano: Burioni boccia in blocco tutti gli studenti all’esame di medicina (398 su 408). Scoppia la […]

leggi tutto...

28/02/2024 

Territorio

“In Italia mancano giovani candidati con le competenze adatte? Facciamoli crescere in azienda” Lo studio

“In Italia mancano giovani candidati con le competenze adatte? Facciamoli crescere in azienda” Lo studio Lo […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy