Appuntamenti

Milano

/

13/09/2022

Alla Casa della Memoria si parla di olocausto il 15 settembre

un incontro dedicato ai temi trattati dal saggio di Gabriele Nissim "Auschwitz non finisce mai"

CONDIVIDI

Giovedì 15 settembre 2022, alle ore 18.30, Casa della Memoria ospita un incontro dedicato ai temi trattati dal saggio di Gabriele Nissim AUSCHWITZ NON FINISCE MAI. La memoria della Shoah e i nuovi genocidi.

Dopo l’introduzione della serata a cura della Presidente del Consiglio Comunale di Milano, e di Maria Fratelli, Direttrice dell’Unità Progetti Speciali e Fabbrica del Vapore, Roberto Cenati, Presidente ANPI Provinciale di Milano, Marcello Flores, storico, e Guido Lorenzetti, Vicepresidente ANED Milano, dialogheranno con l’autore. Modera l’incontro Alberto Martinelli, Presidente di Casa della Memoria.

Gabriele Nissim – fondatore e presidente della Fondazione Gariwo, nata per riconoscere i Giusti che si sono opposti a ogni genocidio – stimola una riflessione attenta e “dissacrante” sul significato della Memoria dell’Olocausto e su come «il discorso per certi versi “sacro” sull’unicità della Shoah, espressione di un male assoluto che ha colpito soltanto gli ebrei in tutta la storia dell’umanità», rischi di giustificare una gerarchia dell’orrore, capace di relativizzare il male toccato nel corso della storia a molti altri popoli, in diversi contesti politici e culturali.

Il libro ripropone gli interrogativi di figure fondamentali quali Primo Levi, Simone Veil, Hannah Arendt, Yehuda Bauer e Raphael Lemkin, e spinge il lettore a cercare di comprendere attraverso quali percorsi culturali, sociali, politici, gli esseri umani giungono a dare spazio ad atrocità di massa, ovunque si manifestino.

Nissim ci invita a trasformare la memoria della Shoah in una lente di ingrandimento, attraverso la quale riconoscere l’orrore e ci ricorda che non esiste un male soprannaturale: l’orrore nasce da una precisa volontà e da decisioni concrete, che conducono gli uomini a sterminare altri uomini per interesse, pregiudizio o accecamento ideologico.

Per prevenire nuovi genocidi occorre dunque un’alleanza fra tutti gli esseri umani, fondata su un comandamento morale che ispiri l’azione dei singoli Stati come di organismi sovranazionali: mai più, a nessuno.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

03/10/2022 

Appuntamenti

Elezioni in Brasile : 4 ore di coda per chi da Milano vota il nuovo presidente

La sfida principale è tra il presidente uscente Jair Bolsonaro e l’ex presidente Luiz Inacio Lula […]

leggi tutto...

03/10/2022 

Cronaca

Bimba di 9 mesi lotta per la vita: picchiata dal fidanzato della mamma

Sabato 1 ottobre 2022 la neonata di 9 mesi è stata portata all’ospedale San Matteo di […]

leggi tutto...

03/10/2022 

Appuntamenti

Area B e Area C : da oggi via ai nuovi divieti e più ticket d’ingresso

A partire da oggi, scattano i famigerati divieti per l’Area B, di cui si parla da […]

leggi tutto...

30/09/2022 

Economia

Fondazione Welfare Ambrosiano: si parla di credito solidale per ripartire

La Fondazione Welfare Ambrosiano propone il credito solidale come per aiutare le famiglie a riprendere fiato, […]

leggi tutto...

30/09/2022 

Appuntamenti

Sabato 1 ottobre c’è il Selinunte Day : il quartiere fa festa con la città!

Sabato 1 ottobre sarà una giornata speciale per il Selinunte Day ricco di eventi. Una giornata […]

leggi tutto...

30/09/2022 

Ambiente

Il Forum Ambiente 2022 di Milano: dal 29 settembre al 7 ottobre

Il primo Forum Ambiente si svolgerà a Milano, dal 29 settembre al 7 ottobre, organizzato dall’Assessorato […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy