Cronaca

Milano

/

26/07/2022

18 mesi di stenti e sofferenze per la piccola Diana, morta in casa abbandonata

La mamma spregiudicata è reclusa in carcere in regime di sorveglianza speciale

CONDIVIDI

Dal fine settimana, Milano è scossa da una vicenda triste, macabra, inaccettabile. Si tratta della morte della piccola Diana, una bimba di appena 18 messi. La mamma l’ha lasciata da sola in casa per 6 giorni per stare con il compagno, la piccola è probabilmente morta di stenti. Atroce.

Dalle indagini sulla morte della bambina e grazie alle deposizioni della stessa madre, ma anche dei racconti forniti da amici e vicini di casa della 36enne, la donna è ora reclusa in carcere in regime di sorveglianza speciale e isolamento per evitare atti di autolesionismo o violenze da parte di altri detenuti.

La storia di Diana è singolare già dalla nascita: è stata partorita in casa del compagno a Leffe, in provincia di Bergamo, in bagno e in solitudine. Pare che la madre ignorasse il vero padre della bimba, frutto di un rapporto occasionale: era purtroppo non voluta e ha vissuto i suoi 18 mesi alternando ospedale, accudimento della nonna e altre “dimenticanze” da parte della genitrice. Pure la festa di battesimo pare fosse stata fittizia per raccogliere regali e denaro dai parenti.

Il medico legale sostiene che la piccola se ne sia andata 24 ore prima del rinvenimento del suo corpo senza vita. Occorre ancora accertare se Diana sia stata sedata o meno, per ora la madre nega di aver somministrato calmanti.

Ho provato a pensare, con orrore, a cosa potesse essere passato per la testolina della bimba in questi lunghi cinque giorni di abbandono. Quanta sofferenza. Ciao Diana, sicuramente sei in un posto migliore del mondo che ti ha accolto.

E.F.M.

Seguici per leggere notizie chiare e interessanti su Milano e dintorni.

Tags

Diana

30/01/2023 

Territorio

Milano e Torino capitali dello smog – I dati inquietanti di Legambiente

Milano e Torino capitali dello smog – I dati inquietanti di Legambiente I dati inquietanti arrivano […]

leggi tutto...

30/01/2023 

Cronaca

Milano – Molotov contro le auto della Polizia Locale andate a fuoco: si indaga sulla pista terroristica

Milano – Molotov contro le auto della Polizia Locale, andate a fuoco: si indaga sulla pista […]

leggi tutto...

30/01/2023 

Sport

Juventus – Illecito ripetuto, alterazione inevitabile dei risultati, fatture corrette a penna. Le ragioni del -15

Juventus – Illecito ripetuto, alterazione inevitabile dei risultati, fatture corrette a penna. Le ragioni del -15 […]

leggi tutto...

30/01/2023 

In Lombardia nasce un nuovo Polo per la neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza: “Un’eccellenza europea”

In Lombardia nasce il nuovo polo per la neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza: “Un’eccellenza europea” Sono stati […]

leggi tutto...

30/01/2023 

Cronaca

Milano – Colpivano ricchi viaggiatori dell’Alta Velocità: numerosi furti, arrestati tre nordafricani

Milano – Colpivano ricchi viaggiatori dell’Alta Velocità: arrestati tre nordafricani A seguito di diversi furti, anche […]

leggi tutto...

30/01/2023 

Milano – Rubano nel furgone che rifornisce le boutique di via Montenapoleone. Tre sudamericani arrestati

Milano – Rubano nel furgone che rifornisce le boutique di via Montenapoleone. Tre arresti Martedì mattina […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy