tangenti presso scuole e RSA

Cronaca

Milano

/

03/05/2022

L’ombra delle tangenti incombe su scuole e RSA. I territori coinvolti nell’attività di corruzione sono Buccinasco, Cornaredo e Mediglia nel milanese, oltre ad altri nelle province di Brescia e Bergamo

CONDIVIDI

Le indagini della guardia di finanza si sono svolte nel corso di circa un anno (tra il 2021 e 2022) e hanno portato alla documentazione di attività illecite di tangenti nella gestione di appalti di ristorazione e pulizie all’interno di diverse scuole e istituti per anziani.

Il perché delle tangenti presso scuole e RSA:

Il valore dei servizi in gioco era decisamente appetibile, ammonta infatti a oltre 39 milioni di euro. La guardia di finanza ha condotto alacremente le sue operazioni di indagine, attivando decreti di perquisizione locale e personale nei confronti degli indagati; nonché ordini di esibizione e consegna di documentazione da parte dei comuni e delle società coinvolte.

Come funzionava il meccanismo delle tangenti:

Le gare di appalto venivano assegnate ad imprese, che erano direttamente collegate agli enti locali o pagavano una tangente dell’1-2 per cento rispetto al prezzo base dell’asta, tramite somme di denaro rateizzate o donazioni di oggetti destinati ad uso personali ai dipendenti corrotti. L’organizzazione del sistema tangenti, inoltre, per assicurarsi la certezza che le rate delle tangenti arrivassero, facevano in modo di affidare i controlli qualità dei pasti delle scuole e degli istituti per anziani a persone compiacenti.

A seguito delle indagini della guardia di finanza, si è così arrivati all’arresto di undici persone per corruzione (tre delle quali in carcere, le altre agli arresti domiciliari). Tra di queste figurano anche il vice sindaco di Mediglia Paolo Bianchi, di Fratelli d’Italia. In carcere sono finiti un dipendente dell’ufficio Rup (responsabile unico del procedimento) di Cornaredo, una commissaria di gare d’appalto e un dirigente di un’azienda della ristorazione. Il territorio colpito dal sistema di tangenti è ampio, riguarda cinque comuni lombardi di cui tre rientranti nella città metropolitana di Milano (Buccinasco, Cornaredo e Mediglia) e due in provincia di Bergamo (Ranica) e Brescia (Flero).

E.F.M.

29/09/2022 

Cultura

Comicità in lutto per la perdita di Bruno Arena (Fichi d’India), mancato all’età di 65 anni dopo tanti anni di malattia

Ieri è mancato purtroppo Bruno Arena dei Fichi India. Il mondo della comicità è in lutto […]

leggi tutto...

29/09/2022 

Economia

Calo delle immatricolazioni elettriche fino al 17 per cento: l’allarme lanciato dal Politecnico di Milano per i primi sei mesi dell’anno

Non se la passano per niente bene le immatricolazioni elettriche in quel di Milano. Lo scenario […]

leggi tutto...

29/09/2022 

Appuntamenti

Oggi la Polizia di Stato festeggia il suo patrono, San Michele Arcangelo. Grande messa in programma officiata dall’arcivescovo di Milano

Una giornata di festa oggi, giovedì 29 settembre, per la Polizia di Stato che festeggia in […]

leggi tutto...

28/09/2022 

Ambiente

Amsa: i cassonetti condominiali cambiano look, per diventare sempre più green! Sono fatti di materiale riciclato al 98 per cento

Da settembre 2022 i cassonetti condominiali cambiano look. La sostituzione avverrà gradualmente e interessa le nuove utenze e […]

leggi tutto...

28/09/2022 

Cronaca

La coppia down che non riesce a trovare una casa in affitto a Milano

Una storia di amore e di pazienza quella di Paolo e Carlotta, una coppia down che […]

leggi tutto...

28/09/2022 

Appuntamenti

In pausa pranzo si va al Castello Sforzesco? Il mercoledì dalle 13 alle 13.30

Il Castello Sforzesco , da oggi e fino al 9 di novembre, propone una pausa diversa […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy