michelangelo

Territorio

Milano

/

11/05/2022

Il nuovo look di piazza Luigi Savoia: la Torre al posto dell’hotel Covid

I lavori termineranno nel 2026, in tempo per i Giochi Olimpici

CONDIVIDI

La zona di Milano Centrale sarà oggetto di un interessante piano di restyling. Al posto dell’Hotel Michelangelo di piazza Luigi Savoia sarà costruito un nuovo grattacielo di ventidue piani. Quattro di questi saranno interrati e i restanti saranno dedicati perlopiù a uffici.

Il nuovo progetto della Torre Mi.C:

L’Hotel Michelangelo era stato utilizzato durante la pandemia per la quarantena dei malati Covid. La struttura lascerà il posto alla Torre chiamata Mi.C. Verrà realizzata dal gruppo immobiliare Finleonardo con un investimento di circa 90 milioni di euro. Il termine dei lavori è previsto per il 2026, in occasione degli attesti Giochi Olimpici. Oltre alla Torre, il gruppo immobiliare sarà impegnato anche in opere sussidiarie di riqualificazione che riguardano il resto della piazza. A livello strada è previsto un riordino della viabilità, una maggiore pedonalizzazione, la realizzazione di una velostazione e la messa a dimora di nuovi alberi. Il progetto Mi.C è firmato dallo studio Park associati e prevede la costruzione di una torre alta 94 metri, in grado di ospitare circa duemila persone. L’assessore alla Rigenerazione Urbana del Comune di Milano, Giancarlo Tancredi, sottolinea come il rinnovamento di piazza Luigi di Savoia sarà un nuovo tassello della riqualificazione in corso degli spazi che gravitano intorno alla stazione Centrale. Le opere in programma andranno ad aggiungersi al nuovo parcheggio da 450 posti appena inaugurato, al recupero in corso degli ex depositi ferroviari di via Sammartini, al Giardino delle bambine e dei bambini di tutto il mondo, al Mercato Centrale e alla riqualificazione di piazza Duca d’Aosta.

Il Mi.C rigenera la zona della Stazione Centrale:

L’Hotel simbolo della pandemia verrà insomma sostituito da una Torre che profuma di rinascita. Il Mi.C sarà un edificio all’avanguardia, in linea con gli obiettivi di conversione ecologica e di risparmio energetico italiani ed europei. Milano non si ferma, nonostante le difficoltà, è in grande fermento e impegnata a rigenerare l’area urbana della Stazione Centrale: snodo centrale non solo per i trasporti, ma caro alla storia, alla cultura e al cuore dei milanesi e di coloro che vi gravitano attorno.

E.F.M.

Seguici per leggere tante notizie interessanti su Milano e dintorni.

27/09/2022 

Economia

Economia – Exor lascia piazza Affari, ora è quotata solo ad Amsterdam

Economia – Exor lascia piazza Affari, ora è quotata solo ad Amsterdam “A seguito degli annunci […]

leggi tutto...

27/09/2022 

Lavoro

Iniziativa di WeMi per cercare colf e badanti: open day il 28 settembre

Ritornano gli open day di WeMi Tate Colf Badanti. Mercoledì 28 Settembre il servizio WeMi Tate […]

leggi tutto...

27/09/2022 

Economia

Atm e bonus trasporti a disposizione: puoi attivarlo entro il 28 settembre

È possibile richiedere un bonus trasporti di 60 euro per l’acquisto di un abbonamento ai mezzi […]

leggi tutto...

27/09/2022 

Politica

Dramma Lega: il partito di Salvini sprofonda e il governatore Fontana potrebbe non rimanere a capo della Regione

Il segretario di partito della Lega Matteo Salvini ha provato lunedì ad essere positivo, esultando per […]

leggi tutto...

27/09/2022 

Cronaca

Ferrari vs auto della Polizia: incidente spettacolare in centro a Milano, senza gravi conseguenze

Spettacolare incidente senza gravi conseguenze in centro di Milano dove una pattuglia della Polizia locale, che […]

leggi tutto...

26/09/2022 

Politica

Meloni stravince le elezioni – Fratelli d’Italia sfonda al nord, il M5S è primo al sud. Di Maio fuori dal Parlamento

E’ il centrodestra guidato da Fratelli D’Italia a vincere le elezioni. Il risultato è netto: la […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy