Territorio

11/09/2022

Standard Ethics annuncia il lancio di un ‘indice green’ per la moda – La pubblicazione nel 2023

CONDIVIDI

Standard Ethics annuncia il lancio di un indice green per la moda. La pubblicazione nel 2023

Standard Ethics annuncia il lancio dello SE European Fashion&Luxury Index. La pubblicazione è in arrivo ne primi sei mesi del 2023 e avrà revisioni ogni sei mesi.

Così riporta la nota dell’agenzia di rating indipendente sulla sostenibilità, diffusa dal sito pambianconews.com:

. “I settori della moda e del lusso  rappresentano un patrimonio -anche culturale- per tutta l’Unione Europea e danno un importante contributo all’economia. La sostenibilità è diventata una priorità per molti e la pressione per allinearsi alle indicazioni internazionali stabilite dalle organizzazioni sovranazionali (UE, ONU e OCSE) ha accelerato il posizionamento dei marchi e dei gruppi della moda più all’avanguardia”.

Lo SE European Fashion&Luxury Index, piega ancora pambianconews.com – “si propone di fornire una panoramica circa il livello di sostenibilità all’interno del settore e di valutare i progressi compiuti. L’analisi consentirà alle imprese di confrontare le loro attuali strategie in materia di sostenibilità con quelle degli altri operatori del settore, e di considerare i modi per migliorare il proprio approccio ESG ed allinearsi alle linee guida internazionali.

 24 le aziende di moda quotate in Borsa che vedranno l’attenzione di Standard Ethics. Fra loro: Brunello Cucinelli, Zegna, Moncler, Prada, Ferragamo, Tod’s e Geox. Per quanto riguarda le aziende internazionali, troviamo nell’elenco: , Kering, Lvmh, Adidas, Burberry, Richemont, H&M, Hermès, Inditex e Swatch Group.

Dalla lista saranno selezionati i futuri 20 componenti dell’Indice che verranno principalmente identificati sulla base delle dimensioni economiche.

“Oltre a queste ultime – conclude pambianconews.com – ” gli analisti prenderanno in considerazione l’approccio complessivo alla sostenibilità (sia sui prodotti e sia verso la catena di fornitura), nonché aree quali la governance della sostenibilità (compresa la qualità di codici etici), la gestione e il controllo del rischio ESG”.

27/09/2022 

Economia

Economia – Exor lascia piazza Affari, ora è quotata solo ad Amsterdam

Economia – Exor lascia piazza Affari, ora è quotata solo ad Amsterdam “A seguito degli annunci […]

leggi tutto...

27/09/2022 

Lavoro

Iniziativa di WeMi per cercare colf e badanti: open day il 28 settembre

Ritornano gli open day di WeMi Tate Colf Badanti. Mercoledì 28 Settembre il servizio WeMi Tate […]

leggi tutto...

27/09/2022 

Economia

Atm e bonus trasporti a disposizione: puoi attivarlo entro il 28 settembre

È possibile richiedere un bonus trasporti di 60 euro per l’acquisto di un abbonamento ai mezzi […]

leggi tutto...

27/09/2022 

Politica

Dramma Lega: il partito di Salvini sprofonda e il governatore Fontana potrebbe non rimanere a capo della Regione

Il segretario di partito della Lega Matteo Salvini ha provato lunedì ad essere positivo, esultando per […]

leggi tutto...

27/09/2022 

Cronaca

Ferrari vs auto della Polizia: incidente spettacolare in centro a Milano, senza gravi conseguenze

Spettacolare incidente senza gravi conseguenze in centro di Milano dove una pattuglia della Polizia locale, che […]

leggi tutto...

26/09/2022 

Politica

Meloni stravince le elezioni – Fratelli d’Italia sfonda al nord, il M5S è primo al sud. Di Maio fuori dal Parlamento

E’ il centrodestra guidato da Fratelli D’Italia a vincere le elezioni. Il risultato è netto: la […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy